dimanche, 19 May 2019 17:34

Triangolo a 4

Una Commedia di Aldo De Benedetti adattata e messa in scena da Ortensia Semoli-Hick

                                                                                                  

triangolo img
 

Rappresentazione
Al "Petit théâtre Mercelis"
16 e 17 Maggio 2019 e
1I 19 maggio al teatro di Colfontaine

 

Trama

In un grande albergo, sede di un importante congresso internazionale, i vari protagonisti danno
vita a una serie di equivoci tutti all’italiana che ruotano attorno alla coppia Enrico VanPratt, ministro degli esteri
di un non meglio identificato paese europeo, e Manuela, sua moglie. Esilaranti intrecci regalano uno spettacolo
di ieri ma vivo e attuale. Aldo De Benedetti, tra i più importanti esponenti del teatro d’evasione, scrisse questa
commedia di stile pirandelliano, nel 1956. Un autore nato per divertire. Il suo teatro sarà sempre « il gioco
dell'equivoco e dell'imprevisto » e il tema fondamentale di tutta (o quasi) la sua produzione (che è poi il temabase
del teatro crepuscolare): l'evasione sognata e mancata, la fantasia che illude ma che non tarda a cedere,
saggiamente, di fronte alle ragioni del reale e del buonsenso quotidiano. Un lavoro condotto all'insegna della
piacevolezza che non esclude il sentore d'una malinconia appena adombrata ma autentica.

 

 

 

 Attori

 

 Tecnica

 

Video

 

   
colonne1
 

PERSONAGGI  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERPRETI

 Alessandro Braccini

 Alessandro Gallizioli

 Raffaele Bruno

 Guido Cagnoni

 Silvia Scaglia

 Umberto Tromboni

 Angela Di Placido

 Giuseppe Loicano

 Romina Mehmeti

 Caterina Ortani

     

 

Adattamento e Regia: Ortensia Semoli-Hick
Scenografia: Adriana Tumeo
 
Decoro sonore e Luci: Vito Laraspata - Rita Sallustio - team Mercelis
 
Costumi: Costhea
 
Assistenza di Scena: Emanuela Agozziono - Nathalie Di Gregorio - Lory Buttitta - Silvia Scaglia
 
 
     
     
     
 
 

         

video150px

 

 

Photos

 

 

Triangolo
Triangolo Triangolo

Lu 387 fois
Plus dans cette catégorie : « Vizio di Famiglia I Rusteghi »